mercoledì 14 febbraio 2007

Ratzinger: Gesù invenzione geniale


Finchè ero io a pensarlo, poco male. Poi ascolto De André e comincio a crederci.


Ma quando scopro che la pensa così anche Ratzinger, non so più cosa pensare.


"E' certo un paradosso che Dio, l'immenso, sia entrato nel mondo finito come una persona umana. Ma è proprio la risposta della quale abbiamo bisogno: una risposta infinita che tuttavia si rende accettabile e accessibile, per me, "finendosi" in una persona umana che tuttavia è l'infinito. È la risposta della quale si ha bisogno: si dovrebbe quasi inventare se non esistesse."

(Joseph Ratzinger intervistato da Antonio Socci per Il Giornale del 26.11.2003)


Nell'immagine: Gesù appare a S. Tommaso - Jacek Andrzej Rossakiewicz 1990 - Wikimedia Commons

14 commenti:

vulvia ha detto...

Diciamo che alla Marzullo si fa una domanda e si da una risposta. Ave Ugolino.

vulvia ha detto...

non è che mi denunci se ti linko? Tanto lo faccio uguale.

bp ha detto...

mmmma che papa genio che teniamo...

crocifiggiamolo per vedere se lui è finito o infinito!

alice ha detto...

io adoro cristo, ratzinger se ne fa erede non capendolo

ciro ha detto...

ugoli', io non ci credo che quello è tommasino:
voglio vedere il dito nella piaga!

Ugolino Stramini ha detto...

---Vulvia, ci'hai preso in pieno, il livello intellettuale è quello. L-us-inkami pure, farollo anch'io :)

---BP, io ho un paio di chiodi arruginiti, cerciamo una croce di seconda mano e scommetti che troviamo molti che si uniscono a noi!? :)

---Alice, massimo rispetto per i tuoi sentimenti, ma con Ratzi rimani troppo indulgente! Quello è uno sciacallo usurpatore, se tornasse un Gesù, lo metterebbe in croce di nuovo (vedi caso Welby). :)

---Ciruzzo, sei peggio di lui, tu nella piaga in genere ci vai di coltello. :)))

Marcoz ha detto...

Per replicare a Ratzinger dico che di risposte ne abbiamo già molte, in realtà.
Adesso è delle domande giuste che c'è più bisogno…

(com'è? suona bene? ne posso scrivere a bizzeffe di cose così e ognuno può trovarci il significato che vuole)

Ugolino Stramini ha detto...

---Marcoz, perfetto, dovresti aprire un blog, soprattutto per raccogliere commenti così preziosi!
:))))

ILLAICISTA ha detto...

Moolto interessante.
Ma forse dovremmo domandarci da che cosa nasce il bisogno di religione...

ugolino stramini ha detto...

---illaicista, io più che di bisogno parlerei di utilità (perdonami l'autoreferenzialità, vedi il mio post Ipse dixit seguendo il link.
E buonanotte.

yzmaladolce ha detto...

ci sono pagine del vangelo che a me piacciono molto
ciao :)

Ugolino Stramini ha detto...

---yzma, magari sono le stesse che piacciono anche a me, anche se ateo. Ciò che la chiesa pretende di far discendere da quelle pagine e soprattutto i comportamenti che ne derivano, mi indispongono particolarmente.
La connessione, ce l'hai di nuovo?
:)

raser ha detto...

fai bene a citare De Andrè, che ha capito il messaggio cristiano (cioè quello di Cristo, non quello della Chiesa, sia cattolica, ortodossa, ecc.) meglio dei sedicenti teologi, specialmente crucchi

Ugolino Stramini ha detto...

Citare De André è come sparare sulla croce rossa, troppo facile, cerco di farlo il meno possibile!
Hai ragione, era più cristiano (sarà un caso che ha chiamato così il figlio?) lui da "intellettuale aconfessionale" della maggior parte dei cristiani dichiarati.
Se si sono incontrati, si sono trovati d'accordo su molte cose.
:)