lunedì 19 maggio 2008

Caro diario

Da alcuni giorni trascrivo le mie riflessoni a matita su un blocco a quadretti.

16 commenti:

gians ha detto...

non perdere le riflessioni, e quando puoi, faccele conoscere. Ciao ugolo. :)

raser ha detto...

ti compreremo uno scanner ;-)

Marcoz ha detto...

Per un attimo, leggendo il titolo, ho temuto un ulteriore aumento di prezzi in cartoleria.

babbo ha detto...

---scommetto: ogni quadretto, una riflessione.
babbo

dAVIDE ha detto...

ma chi ti credi di essere?.:)
(ciao belloccio, un pensiero per te).

egine ha detto...

ugolino perchè a quadretti e non a righe?

barbara ha detto...

O Ugolino, Ugolino storno
scomparso un triste dì senza ritorno

Anonimo ha detto...

razza di snob...

locandasulfaro

fioredicampo ha detto...

"Caro diario" è stato il mio primo amatissimo (da me) blog.
Ogni volta che leggo queste due parole provo un po' di nostalgia per tutto quello che è andato perduto... era meglio se scrivevo anch'io su un quaderno a quadretti ;-)
Ciao:-)

vulvia ha detto...

Anch'io lo faccio, mi garba parecchio anche. Baci ugolo. :)

gians ha detto...

sei bello come il sole. :)

Carmen Sandiego ha detto...

Che poi riporterai su Word.
:p

IL LAICISTA ha detto...

Dai, torna tra noi. ;-)

Arci ha detto...

scannerizza e mostracelo

gians ha detto...

notte ugolo, stasera ci sei mancato. :)

yzma ha detto...

io invece scrivo su fogli riciclati, magari sul retro di fotocopie mal riuscite o fogli strappati da quaderni lasciati a metà, e così ho una gran confusione di cose scritte sparse ovunque

un saluto :-)