lunedì 26 maggio 2008

Oscar alla corriera

Un grande passo per Oscar Pistorius, ma un passo ancora più grande per l'Umanità.

Dal fondo del fondo del buon senso, che sempre da qualche parte si annida nelle pieghe del diritto e nelle volute cerebrali di alcuni dei suoi depositari, è arrivata la benemerita decisione di consentire all'atleta sudafricano di correre alle olimpiadi.

Inutile che vi dica quanto farò il tifo per lui.
(grazie come sempre all'ottima bp per la tempestiva segnalazione)

22 commenti:

Dyo ha detto...

Saremo in tanti, mi sa. :)

Arci ha detto...

Infatti chi lo ritiene un privilegiato dovrebbe provare a farsi amputare i due piedi e godere degli stessi privilegi.

PS: infatti abbiamo parlato anche di te ;))

senzanomealcuno ha detto...

Wow, non avevo ancora letto cotanta notizia...(forse, come sempre, i principali quotidiani neppure la riportano, non nelle prime pagine almeno) tiferò anch'io per lui, ovvio!!!

bp ha detto...

senzanomealcuno>> i principali quotidiani forse no, ma i minori sicuramente si! :)))
(vedi link di ugolo)

grazie ugolo sono tempestiva e tempestosa. non potevamo certo tacere un traguardo così importante che arriva in un momento in cui ogni traguardo raggiunto sembra portare allo scatafascio !!!!!

grazie ancora :)

Marcoz ha detto...

Quelli che corrono più forte di me mi stanno sul gozzo di default.
Figuriamoci se poi lo fanno con delle protesi!
Non lo tifo nemmeno se mi pagano.
(be', dipende dalla cifra)

gians ha detto...

chiaro che tifo per lui, ma mi chiedo; se al posto delle protesi di carbonio, gli avessero montato due vespini 50 special con marmitta a espansione, non sarebbe stato meglio. :)

Ugolino Stramini ha detto...

||---> dyo, me lo auguro.

||---> arci, sono privilegi che non auguro a nessuno. (spero ti abbia invitato a riconsiderare alcune tue affemazioni recenti sul mio blog)

||---> senzanomealcunno, benvenuto; sappi che se bp sta sul mio blogroll non è per caso!

||---> bp, grazie a te; sai che mi mancano le nostre vecchi polemiche?

||---> marcoz, se penso alla tua idea di fare una mezza maratona, credo che dovresti prendere in considerazione l'ipotesi di farti innestare il gozzo di un mammuth :-D
Comunque la mia offerta per tifarlo è un caffè: prendere o lasciare.

||---> gians, questa risposta l'avrebbe potuta dare tranquillamente Fisietto o il tuo vecchio amico venditore di angurie ;-)

GdS ha detto...

non lo so. francamente non lo so.

Anonimo ha detto...

io tifo Marcoz.

locandasulfaro

babbo ha detto...

---La notizia è apparsa in tv non ricordo quale tg, comunque nel servizio televisivo hanno fatto vedre le immagni di altri atleti "diversamente abili" che si sono cimentati chi, senz gambe fin quasi ai glutei e senza dita nelle mani, nell lotta libera, e chi con le protesi simili a quelle di Pistorius, nella maratona di Roma.
Potrei a qesto punto accodarmi per il caffè offerto, sicuro che anche gians, quando avrà terminato la discussione sul tema con Fisietto, si unirà alla compagia che guarda la finale dei 400 metri piani alle olimpiadi, con Oscar in batteria.
Quindi forza Pistrius rispondi alla chiamata e recati alla corriera per Pechino.

ps. gians prima di arrivare passa dal tuo amico per l'anguria sarà un piacere gustarcela in allegria.
babbo

Marcoz ha detto...

Infatti, Ugolino, li odio tutti, quelli che mi passano avanti; e non ti dico se hanno la pelle scura…
(ok per il caffé, macchiato, però)

(Grazie, Locanda, ma non puntarci su dei soldi)

gians ha detto...

;)

Alessandra ha detto...

Onore a Pistorius! Non avrei mai la sua tenacia!!!

yzma ha detto...

Dal fondo del fondo del buon senso, che sempre da qualche parte si annida

già :-)

Arci ha detto...

le mie recenti osservazioni sono servite per (ed avevano lo scopo di) non farti litigare con B. Non ci avevi pensato? O sono io che non ho capito a quello a cui ti riferisci?

Cmunque abbiamo detto che ad entrambi farebbe piacere conoscerti.

barbara ha detto...

Sul Corriere della Sera c'era, e molto in evidenza.
Io comunque resto dell'idea che è enormemente avvantaggiato rispetto a chi manca di una gamba sola ed è costretto ad avere una protesi commisurata alla potenza della gamba naturale, mentre lui ha due rampe di lancio. Il che non è giusto.

Dyo ha detto...

Il problema di cui parla Barbara è stato sollevato più volte.Pare addirittura che Pistorius sia avvantaggiato addirittura rispetto ai cosiddetti normali.
Non so, ma di sicuro lo è rispetto a chi ha una gamba sola.
Ciò nonostante, in bocca al lupo, Oscar.
E a te buon finesettimana. :)

Ugolino Stramini ha detto...

|--->gds, non mi starai mica diventando intellettualmente pigro?!

|--->lock, allora ti piace perdere?

|--->babbo, speriamo di poterla vedere tutti assieme, con o senza angurie :-)

|--->marcoz, la fame è un ottimo allenatore :-(

|--->gians, scommetto che ti abbiamo fatto ricordare cose più o meno dimenticate!

|--->alessandra, in quel senso credo che se ne sia lasciati indietro molti. Appena posso passo.

|--->yzma, si annida, come un batterio ;-)

|--->arci, ero sicuro che avreste parlato anche di me, e la cosa è reciproca, ma non è a quelle affermazioni che mi riferivo, ma ti spiegherò meglio in un post.

|--->barbara, sei incorregibile! Comunque, per seguire il tuo ragionamento assurdo, non vedo cosa impedisca a quegli sfortunati che hanno una o due gambe sane di farsele amputare per correre dietro a Pistorius?

|--->dyo, sul fatto che sia avvantaggiato rispetto ai normodotati, già dissi che se il problema è quello si tratta solo di stabilire quale zavorra debba portare per tornare al pari con gli altri.
Rispetto al vantaggio sui mono-amputati, vale quanto ho appena risposo a barbara.

GdS ha detto...

io SONO intellettualmente pigro! ho portato il cervello all'ammasso, che di questi tempi (di questi decenni) non c'è gusto in Italia ad esser intelligenti (cit. Skiantos)
Il discorso sugli atleti sarebbe lungo e penoso. i tecnicismi su una o due gambe più bavosi ancora che il pietismo correlato. gli atleti erano un modello di perfezione, da olimpia in poi una sorta di semi-dei. chi non ha le gambe (come chi non ha un fisico semi-divino, chi come me insomma) deve pretendere di camminare, di fare l'amore, di non essere valutato per le olimpiadi. non di parteciparvi. se poi è tutto un discorso per sensibbbilizzzzare l'opinione pubblica sul tema allora alzo le mani...ma continuo a tifare Mennea e Borzov.

barbara ha detto...

Guarda che sono stati quelli con una gamba sola a protestare energicamente contro la sua ammissione a causa dell'indiscutibile vantaggio SUL PIANO AGONISTICO che ha su di loro: io mi sono limitata a trovare che abbiano ragione. Quindi è a loro, a quelli con una gamba, e non a me, che devi rivolgere la tua spiritosissima battuta.

Ugolino Stramini ha detto...

barbara, non è su questo post che ti aspettavo :-)

barbara ha detto...

Lo so, ma sull'altro non voglio intervenire. E sono sicura che non avrai bisogno che te ne spieghi il perché.