martedì 13 novembre 2007

John Everett Millais - Sophie Gray (1857)

44 commenti:

cuncetta ha detto...

Purtroppo non ho gli occhi di quel colore, ma oggi ho lo stesso sguardo.

PS molto suggestivo.

Ugolino Stramini ha detto...

socia, mia cara socia; suggestivo è la parola giusta. Dedicato a chi ama la bellezza.
Mi ci sono imbattuto per caso stamattina (sul quadro, purtroppo, non sulla ragazza) e mi ha immediatamente trasmesso qualcosa, che ho capito solo dopo.

Lo sguardo è bellissimo; è lo sguardo di una bambina a cui è stato appena detto che il tempo dei giochi è finito e guarda nel vuoto in attesa che compia il suo corso l'eclissi già ben visibile sul suo volto.

Se oggi hai questo sguardo non fartene cruccio, è solo l'attesa di qualcosa che non conosci ancora.

GdS ha detto...

ora io dico... da egine vado una decina di volte al giorno, da te un paio. ci sarà un motivo? sarà forse l'iconografia? sarà che qui ci sono troppo sguardi e troppe poche zizze? bah, misteri del blog...

Ugolino Stramini ha detto...

gds, io mi accontento, un paio di visite al giorno è già tanto, e senza zinne, poi.

p.s. oggi mi è caduto l'occhio anche su una biografia di Hitler; non ci crederai ma è nato il 20 aprile ;-)

cuncetta ha detto...

socio: che dire?! attendiamo..

GdS: caro, credevo avessi ben compreso che il mio socio è un uomo di classe. Non a caso a scelto me come socia. il che è tutto dire.
Eppoi, confermo la sua risposta, a noi due visite al giorno ci bastano ed avanzano.

GdS ha detto...

il 20 aprile è nato anche d'alema e tutti e due in anni che terminano col 9. esattamente come ilsottoscritto. qualcosa significherà....

gians ha detto...

cuncetta, mo' ti rovino la festa, con la mia è la terza visita, dici che avanzo?

ugolino, la tua è una sensibilita' difficile da trovare, conservala bene! comunque, di tanto in tanto qualche zizza.. non guasta.

Anonimo ha detto...

in ogni caso io metterei più zizze, magari la socia può contribuire
(nella scelta, ovviamente...)

GdS

cuncetta ha detto...

gians: tu non avanzi mai..
anzi..

GdS: questa è induzione. sappilo.
(eppoi io mi rifiuto di contribuire)

Anonimo ha detto...

secondo me aumentereste le visite in maniera esponenziale, si lasci consigliare, si esponga...


GdS

cuncetta ha detto...

al pubblico ludibrio?!
Eviterei..


Non vorrei azzardare nulla ma trovo una certa somiglianza tra me e la ragazza del quadro..

Anonimo ha detto...

in che senso, questa non porta neanche la seconda. se è questa la somiglianza, allora eviterei di mostrare...

GdS

cuncetta ha detto...

Non intendevo quello.
e comunque credo che tu abbia un DOC.
Disturbo Ossessivo Compulsivo.
(di guardare zizze).

Anonimo ha detto...

mica solo guardarle, potendo anche compulsarle. in questo sono compulsivo, è vero!


GdS

Dyo ha detto...

Posso dirlo? Per me lo sguardo è quello di un'adolescente depressa.

Ma io vedo depressioni dappertutto, non fateci caso. :-|

cuncetta ha detto...

GDS: intercederò, per il tuo già compromesso stato di salute mentale, con il mio caro socio acchè ti accontenti e posti zizze per te. Di più non posso.

DyO: marò in 15 commenti avete spoetizzato un quadro bellissimo.

egine ha detto...

ha quell'aria che dici tu, ma anche
come dire, quei giochi sono finiti
ma non ho paura, forse perchè sicura della sua bellezza, un passaggio
veloce che però per un attimo la
rende vulnerabile, e questo a me piace moltissimo.

Ugolino Stramini ha detto...

socia, brava, io le zizze non le svaluterei troppo; vedi quante visite ci procurano, solo a parlarne; poi guarda che quel disturbo lì e molto diffuso tra i maschi adulti, e con gli anni peggiora ;-)
(l'attesa, in fondo, non è la parte migliore della vita?)

gds, anche senza zizze vedo che ci onori...
Bene.

gians, tranquillo, il lupo perde il pelo, ma poi lo raccoglie :-D
Tu di zizze? non ti interessi?

dyo, depressa no, parlerei più di spleen!

egine, hai sentito che si parlava di zizze e sei corso :-D

Vero, comunque, paura non se ne vede, più indifferenza,

cuncetta ha detto...

Ellosò socio mio.
E' una malattia dura a morire (perfortunapurtroppo).

PS io ci leggo più disincanto.

E comunque la lettura di Egine è grandiosa. io adoro quest'uomo qui.

gians ha detto...

ugolino, di zizze? e mi interesso si'; non per niente mi dicono che sono un "zizzanioso"

Ugolino Stramini ha detto...

Scusate tutti, si è fatto tardi e la ragazzina domani deve andare a scuola, quindi, se non vi dispiace la metto a letto e mi ritiro anche io.
Buonanotte.

... e non fate casino che dorme nella stanza a fianco.

bp ha detto...

in velo di tristezza negli occhi c'è. fosse stata una marziana, non l'avrebbe avuto

Ugolino Stramini ha detto...

Aggiornamento:
la ragazza ha dormito bene, anche se ha parlato molto nel sonno: ... zizze ... depressione ... Volontè ...
Oh, l'ho svegliata subito, ma scherziamo!

bp, se lo dici tu che di marzia-ne te ne intendi!
Guardala bene negli occhi, non è triste, si intravvede anche un atteggiamento di sfida, come se dicesse: non ci riuscirete a cambiarmi, io resterò quella che sono.
Ecco perché a noi può sembrare triste; sappiamo che cambierà, anche se non vuole.

Anonimo ha detto...

Tutti ottimi manipolatori della personalità altrui ?
Che grandi genii sono coloro che azzardano, e non sanno che è violenza oltre che fisica anche psichica.
Che miseria sono i comportamenti dell'uomo.

Anonimo ha detto...

Comunque bellissima ragazza magari sta pensando al suo bellissimo mondo.

bp ha detto...

sappiamo che cambierà, anche se non vuole.
questo è un'ottima ragione per essere tristi. sa anche lei che dovrà cambiare inevitabilmente ed inesorabilmente.
dietro la sfida c'è la tristezza per una sfida persa in partenza

Ugolino Stramini ha detto...

bp, ma lei non lo sa e non lo ci crede, per questo ci sfida.

cuncetta ha detto...

Bippì, socio, attenti alla sindrome di stendhal..

Ugolino Stramini ha detto...

socia, buongiorno.
Sei tu che hai detto che ti assomiglia, e io maggiormente contemplo.

Ugolino Stramini ha detto...

socia!, mi stai marcando?

bp ha detto...

lo sa lo sa... e per questo ci sfida!

cuncetta ha detto...

socio, marcando?! cioè?

poldone ha detto...

credo sia la noia di doversi vestire, agghindare, truccare e posare.

Ugolino Stramini ha detto...

bp, allora è vero che ci sfida, lo vedi che avevo ragione io?

socia, marcando, controllando: ho visto che sei passata da dyotana dopo di me :-D

Fortunate ragazze, solo ieri eravate quel quadro.

cuncetta ha detto...

Socio, tranquillo è stato un caso.
ma tu riga dritto comunque!

Ugolino Stramini ha detto...

socia, diritto, diritto? ;-)

poldone, l'ho pensato anche io, ma allora la Maya di Goya? Pure lei si annoia!

bp ha detto...

hai sempre ragione tu!!!! :)))

il punto è quello che c'è dietro la sfida, ed è la tristezza per la consapevolezza dell'inesorabile cambiamento. vedi che ho ragione io?
:)))


azz ma non ci troviamo mai d'accordo su niente,
duble azz

ciromonacella ha detto...

L'atteggiamento di sfida, ugolino, secondo me si vede dalla bocca e dalla mascella.
Considerata la bocca come mezzo comunicativo votato esclusivamente all'esterno (tranne nel caso di baci o altre ingurgitazioni) la sfida è costruita più del languore dell'occhio (che è ingovernabile perchè già dentro).

(sì, la ragazza è un ultrà)

Ugolino Stramini ha detto...

bp, eggià, ma io ho l'attenuante; sono ariete di terza decade come qualcun altro! Tu invece mi sa che sei testarda e basta (però si'nu zucchero, e comunque ciro non ha sciolto il dubbio perché non ti vuole offendere, ma amore mio l'ha detto ammè :-D))))))))))))) )

'azz' ciro, a te Bonito Oliva ti fa 'na pippa!

socia, ecciairaggione! sono meglio degli innamoratini delle cartoline ;-p

bp ha detto...

capricorno ebbasta. testarda ebbasta. eppure perseverante. e persevero nel dirti che il munaciello amore mio non l'ha detto, ma io nel dubbio gli ho aqquerulato la voce, vedasi ultimo suo post.

poldone ha detto...

beh, quando fai la stessa posa per ennemila volte.

GdS ha detto...

la ragazza è arrogante, dall'alto dei suoi splendidi 16 anni ci dice che noi, quella bellezza, possiamo solo agognarla. definitivamente andata, manieristicamente ambigua come l'ofelia distesa, ci dice anche che l'autore è un maledetto quasi pedofilo e che è innamorato della modella.

Ugolino Stramini ha detto...

poldone, io mettevo l'accento sul fatto che la Maya certo non perdeva tempo a vestirsi ;-)

gds, il cerchio si chiude se consideriamo che la modella è la giovane sorella della moglie dell'autore; sembra un caso per NF.

Galatea ha detto...

Ma io avevo lasciato un commento, adesso non lo ritrovo più... comunque ora cerco di adeguarmi alla catena... ciao.