mercoledì 27 giugno 2007

Outing necessario (Puttane!)

Lo penso da molto, lo dico da un po': noi bloggers siamo puttane; per una visita ed un commento in più mettiamo da parte quel po' di pudore che ci resta, ed esposiamo al pubblico ludibrio le nostre debolezze, i racconti d'infanzia, le nostre prime volte e quelle degli altri, e le innumerevoli ultime (poi quasi sempre penultime), fino ai problemi sentimental-coniugali-filiari.

Questo preambolo per dire pubblicamente che non ce la faccio, è più forte di me, sono due bastardi, ma da puttana naturale che sono non riesco a tenergli il broncio neanche imponendomelo.












La storia ha il suo epicentro in questo post di egine, ma è nei commenti che va in onda la messa in scena di quello che si rivelerà poi uno scherzo del cazzo! Io, in buona compagnia, ci casco dentro con tutte le scarpe, e mi improvviso ruffiano per fare far pace ai due-llanti; arrivo persino a postare due pensieri estratti dai loro blog per cercare a riportarli alla ragione con le loro stesse parole ( e qui colgo l'occasione per scusarmi con quanti hanno annaspato alla ricerca del senso del post, invece riservato ai soli due-llanti).

L'epilogo è questo:


Ma il bello deve ancora venire, dopo la farsa inizia la tragedia; risentito per il tradimento, opto per la linea dura e cerco alleanze altolocate...




... ma l'esito è deludente:

elenco punto commento commento di bp - utente certificato lasciato il 25/6/2007 alle 15:38, 213.140.16.xxx

scusassero l'assenza...ma il caldo mi sta mettendo sotto i suoi piedi...

Mi ritiro sull'Aventino e (complice qualche problema reale nella vita corporea - non ancora risolto) mi astengo da commentare i post dei due infami, e in attesa - vana - di capire cosa intendesse fare BP, evito anche le uscite su altri blog amici. Gli unici due commenti - di quelli che non puoi non farne a meno - li ho fatti in incognito: uno da 1ps (muto si, scortese no!)


e uno da marcoz, perché quel link era troppo forte!

Come se non bastasse l'astinenza, quei due bastardi - consapevoli di avere la coscienza sporca - cercano di circuirmi con le loro moine.

ciro ha detto...

ugolino, tu sei un bene prezioso

24 giugno 2007 11.51

egine ha detto...

immagino che tu abbia da fare,
comunque volevo dirti che ho creato
un links apposito che si chiama
fratelli maggiori

e tu per il momento sei l'unico link
cari saluti

26 giugno 2007 12.43

Cosa fare?
  1. Restare sull'Aventino e tramare per dare loro la giusta punizione?
  2. Scendere dall'Aventino facendo finta che non sia successo niente?
  3. Spiattellare tutto in un post per uscire allo scoperto col botto e magari fare un po' di visite e commenti?
Da puttana che sono, secondo voi?

12 commenti:

barbara ha detto...

Prima 1, poi 2, infine 3. Con intervalli strategici da studiare con cura.

Ugolino Stramini ha detto...

barbara, benvenuta; fatto, fatto, fatto!

Marcoz ha detto...

Ah fosti stato essendo tu quel anonimo!
Sull'argomento, Barbara mi ha tolto il commento di bocca!
(comunque sia, picchia duro ma con amore)

Un caro saluto

P.S.:
"noi bloggers siamo puttane"
Eh eh, ho in mente qualcosa sul tema; non so quando riuscirò a farci un post.

egine ha detto...

il mio cuore è in tumulto, per la
gioia per la sorpresa, ritrovare
di nuovo la magia della tua penna
anche se intinta nella vendetta, mi
manda al settimo cielo, ora detto
tutto ciò, che sia l'ultima volta che
ci lasci cosi diciamo nella m..
per futili motivi corporali, ma bando
ai preamboli, ugolino sei il mio
fratello maggiore per molti motivi,
saggezza esperienza e quant'altro,
senza dimenticare che tu lavori e
guadagni a tal proposito ti invio
un paio di multe da pagare, futili
soste vietate sai che per il momento sono disoccupato, per favore provvedi tu, un abbraccio
a te ed uno più caldo ad ingrid
tuo aff.mo egine

Unaperfettastronza ha detto...

Uno, due e tre
(soprattutto tre)

davvero BELLISSIMO :))))))))

egio sei ruffianissimo

bp ha detto...

è vero ugolì ti ho lasciato solo in questa valle dell'aventino.
ma mica l'avevo capito che era faccenda seria!
mi perdoni?

ma riuscirai a mantenere il cuore duro dopo quel pò pò di commento di egine traboccante d'ammore e di soldi da sborsare?

yo creo que no

fioredicampo ha detto...

I blogger tutti puttane? Ahahahahah, chissà che tu non abbia ragione...
La scelta 3 è perfetta.
A suo tempo piacque anche a me spiattellare tutto in un post... Un abbraccio.

davide ha detto...

Ugolino,
sono in partenza..se riesci passa ogni tanto da me, dai un'occhiata, vedi se è tutto a posto, bagna le piante...

ciro ha detto...

ugolino, come dirtelo?
egine nel commento ha detto tutto, anche il mio. Sei un gran figlio di puttana.. tutti dovrebbero essere un pò come te.
bacioni!!!

Ugolino Stramini ha detto...

marcoz, purtroppo sono stato precox, sono già al terzo stadio, e non ho neanche più voglia di picchiare!

p.s. allora sono due i post che attendo di leggere

egine, cazzo, quando vai al settimo cielo, dico, il disco orario mettilo! almeno quella multa me la sarei risparmiata (da lavoratore precario)

p.s. è per quello che dichiarai che da grande avrei voluto essere come te, per restare sempre giovane! Grazie.

1ps, sai com'è, quando si parla col cuore in mano, siamo tutti poeti (santi e navigatori non più)

bp, ego te absolvo, il caldo e l'amore rendono ciechi e sordi; peccato però, avremmo potuto divertirci a embargarli! vedrai che ci daranno altre occasioni...

fiore, esclusi i presenti, chiaramente!
p.s. credo di ricordare qualcosa del tuo post, era a proposito di commenti truffaldini?

davide, vai tranquillo, ingrid ha detto che si trasferisce da te; ultimamente siamo un poco in rotta.

Ugolino Stramini ha detto...

cirobbello, non avrai pure tu multe da pagare, no eh?
La tua fede (bp!) ti ha salvato.
Lo so, lo so: è quel demonio di egine che ti ha traviato (un po' di zizzania?)
Mi siete mancati, non fatelo più!

Anonimo ha detto...

maddai, quando ci vengono questi dubbi è la prozia che parla dentro di noi dicendo "Suvvia, non fare il bambino, fai l'ometto" (o la donnina)
il blog è fondamentalmente una perdita di tempo e certi picchi di autocritica sono frutto di sensi di colpa atavici, mi sa
il commento (spesso affettuoso e simpatico) lo trovo dolce e rasserenante,
a volte, se è serio, lo trovo perfino illuminante
ciao e buona serata
Yzma