venerdì 1 ottobre 2010

Matteo (7,5)

Quelli che passano il tempo a cercar travi negli occhi altrui non hanno capito un cazzo.

16 commenti:

wildestwoman ha detto...

uh
fai paura così
con chi ce l'hai?
(chi è senza trave negli occhi scagli la prima pietra)

Arci ha detto...

e quelli che cercano pagliuzze?

Gians ha detto...

Ho la sensazione di capire a chi ti riferisci.

Ugolino Stramini ha detto...

WW, più o meno con quelli coi quali te la sei presa tu, di recente :-)

ARCI, quelli sbagliano meno!

GIANS, sarai mica sensitivo?

Arci ha detto...

hai omesso di rispondermi sull'omissione ;)

wildestwoman ha detto...

se sono gli stessi hai tutta la mia comprensione...

Tess ha detto...

credo che matteo intendesse proprio questo

Gians ha detto...

Forse! specie se sento la tua mano sul culo. ;)

Ugolino Stramini ha detto...

TESS, se lo dici tu che lo conosci...

GIANS, non è che io mi preoccupi di cosa alcuni possano intendere, in quanto ognuno è libero, qualunque cosa intenda, ma mi preoccupo degli altri in sacco a pelo.

Gians ha detto...

Ma quelli si scaldano a vicenda..dal loro sacco a pelo sputano al cielo, in attesa delle risposte gravitazionali.

GdS ha detto...

o non c'hanno un cazzo da fare (per continuare con la sottile metafora, che peraltro non compresi...)

Ugolino Stramini ha detto...

GIANS, citazione non felice, se involontaria, diabolica se invece no.

GdS, che bello averti di nuovo da queste parti. Rischiamo la commedia degli equivoci, neanche io ho capito cosa intendi.
Per la parte che ho capito, se non c'hanno un cazzo da fare non per questo vanno a rompere i coglioni agli altri; potrebbero cercarsi un hobby, darsi alla lettura o all'ippica. Invece si realizzano solo a fare tignare su ciò che altri fanno o dicono: io ci vedo gravi turba mentali.

Gians ha detto...

Inizio a non capirci una ceppa, questo post è nato criptico e i commenti ermetici non aiutano.

egine ha detto...

Mi sembra di essere fra quelli che hanno capito.

Ugolino Stramini ha detto...

GIANS, sputare in cielo e ritorni gravitazionali è una (involontaria) citazione di uno dei tuoi blog "preferiti"

EGINE, mi sembra una cosa assodata, e non è poca cosa.
Che bello averti, anche se col contagocce.

Gians ha detto...

Ora ci vedo meglio. Anche se ti dirò in via confidenziale che alcuni di loro, mostrano sensibilità e intelligenza insospettabili.