martedì 11 agosto 2009

All'osteria dell'impiccato

Non chiedere alla vedova se il vino è buono.



13 commenti:

davide ha detto...

.e ma in che senso?
cosa devo chiederle?
le faccio le mie condoglianze

Ugolino Stramini ha detto...

DAVIDE, nel senso che potrebbe avere a che vedere con il triste accadimento (si capisce ancora meno, vero?)

davide ha detto...

nono, ho capito, una cosa del tipo: eh cosa vuoi che sia buono?! l'oste si è persino impiccato!..
però tante volte lo chiedi per offrire una possibilità, porgi il fianco...

Ugolino Stramini ha detto...

... è che uno lo fa per cambiare discorso, per non parlare proprio di funi, e finisce come finisce.

davide ha detto...

beh se sai quello che è accaduto e le chiedi com'è il vino fai una cosa quanto meno crudele, neanche ironica.
tanto vale parlare diretto di funi, se ci tieni.
altrimenti ordina una birra..e via.

Ugolino Stramini ha detto...

Una 0.40 chiara per me!

gians ha detto...

Le si chiede di portarlo e basta, tanto se si ha fede sarà sicuramente buonissimo. :)

Ugolino Stramini ha detto...

GIANS, la fede come adulterante per il vino? Può essere un'idea, ma forse è meglio adulterare l'ostessa :-)

gians ha detto...

Sono sicuramente "fuori post" ma sai bene che al solito "mi ci ficcu che zurpu in logu de festa" :))

Arci ha detto...

e, soprattutto, non assagiarne ;))

Ugolino Stramini ha detto...

ARCI, no, ma diciamo che lei non si trova nelle condizioni migliori per esprimere un giudizio obiettivo.

enne ha detto...

Ugolino, stai vivendo una fase mistica o io sono rinco****nita?
:-)
Poco fa chiedevo a Gians se i sardi vanno in ferie in Sardegna.
Secondo me dovrebbero.

Ugolino Stramini ha detto...

eNNe, no, ma mi rendo conto che, anche se per darle addosso, attingo abbondantemente alla cultura cristiana.

p.s. scusandomi per la trivialità, è come dire se le prostitute fanno l'amore. Penso di sì!