mercoledì 4 febbraio 2009

Did I screw up? Absolutely

"Il Vescovo Williamson, per una ammissione a funzioni episcopali nella Chiesa dovrà anche prendere in modo assolutamente inequivocabile e pubblico le distanze dalle sue posizioni riguardanti la Shoah, non conosciute dal Santo Padre nel momento della remissione della scomunica."

7 commenti:

Arci ha detto...

non conosciute?
ma non è onnisciente?(oltre che infallibile)

|bp| ha detto...

e cosa conosceva il padre al momento della remissione?
Ma si puù rimettere o remettere(?)una scomunica così? senza neanche conoscere a fondo chi si sta andando a ri-comunicare????

mi viene da rimettere...

Monica ha detto...

Riporterò più o meno fedelmente le parole della Littizzetto :"ma c'era davvero bisogno di 4 vescovi in più?Vorrei capire a maggio in periodo di cresime che c'è bisogno di una mano ...ma ora.."
Ecco:che bisogno c'era di riportare all'ovile ste quattro pecorelle?A meno che non sia un fìo pagato .
Ciao
mk

Tess ha detto...

è infallibile a giorni alterni

Ugolino Stramini ha detto...

|--->ARCI, se lo fosse, giocerebbe al superenalotto!

|--->|BP|, di semplice difetto di comunicazione si trattò :-)

|--->MONICA, come dice un mio amico, i vescovi sono pochi: bisognerebbe farli tutti in due col macete :-)

|--->TESS, oggi cos'è? Giovedì? Trippa!

la bislacca ha detto...

A parte il fatto che io avrei già tanto da dire sul concetto di scomunica.

gians ha detto...

utilizzando i facili luoghi comuni, si potrebbe dire che il vaticano si sia trasferito nei territori più facilmente riconducibili alla omertà totale, mii nulla sacciu. Con tutto il rispetto per i lettori isolani. :)