venerdì 27 giugno 2008

Panacea Maroni

Maroni: "I bambini devono avere una vita normale e non fare accattonaggio o cose ancora peggiori."Cosa aspettiamo a prendere le impronte anche a poveri e disoccupati?

9 commenti:

babbo ha detto...

---Ma anche l'esercito nelle città "per la sicurezza",e la tessera per il pane, sbaglio o l'Italia ha già vissuto un periodo dove il governo usava la stessa premura nei confronti del popolo? A quando l'olio gratuito per i cittadini " meritevoli "?
babbo

bp ha detto...

siamo alla frutta!!! anzi, speriamo che è questa la frutta!

egine ha detto...

mumble mumble !!

gians ha detto...

con quel cognome, è difficile possa fare di meglio. ciao ugolo. :)

Ugolino Stramini ha detto...

|--->babbo, non dirlo a me, che oltre che meritarmelo di sicuro, me ne avvantaggerei nel transito intestinale :-)
Mi meraviglio di come non abbia pensato di tatuargli una sequenza di lettere sotto il braccio (i numeri li ha finiti tutti il buon vecchio Adolfo)

|--->bippì, sempre che non sia come nella barzelletta dei due ladri di frutta...

|--->egine, questo "mumble" mi ricorda qualcosa; lasciai qualcosa di simile da te, o sbaglio?

|--->gians, i maroni per dare il massimo dovrebbero andare a due a due, ma questo, anche da solo, se la cava.

barbara ha detto...

A spaccare i maroni si va all'inferno?

bp ha detto...

mhmhm questa barzelletta sulla frutta proprio non mi sovviene!

'o munaciello ha detto...

Io mi sono recato al commissariato più vicino, quello di San Giorgio a Cremano, a lasciare le mie impronte in qualità di studente fuori-corso.

Ugolino Stramini ha detto...

|--->barbara, si, ma ci si azzecca ;-)

|--->bippì, allora: ci sono due ladri che vanno a rubare frutta e si fanno beccare.
Il padrone dell'orto decide di punire uno dei due infilandogli nel sedere le susine che aveva rubato, ma quello ad ogni susina rideva sempre di più.
Quello gli chiede spiegazioni e il ladro risponde:"rido perchè penso al mio socio che ha rubato pompelmi"

|--->ciro, hai fatto il tuo dovere; anche io sono finito alla polizia ma per motivi leggermente diversi: hanno trovato le mie impronte sul culo di alcune passeggere dell'autobus su cui ero salito :-D