martedì 16 gennaio 2007

Evoluzionismo o creazionismo, trovata la prova definitiva!

Dopo secoli di dibattito è stata finalmente trovata la prova scientifica dell'esattezza della teoria evoluzionista a scapito di quella creazionista.
E' universalmente accettato che la pulsione sessuale è funzionale alla riproduzione, il cui primo fine è senza dubbio la continuità della specie. Nell'uomo, come in molti altri animali, la monogamia svolge un ruolo anch'esso funzionale alla continuità della specie, creando le migliori condizioni per l'allevamento della prole sino alla sua completa maturità e autosufficienza.
La monogamia, tuttavia, è spesso messa in pericolo da comportamenti sessuali differenti, che trovano la loro spiegazione in una pulsione sessuale esuberante, non contenibile all'interno del rapporto monogamico.
Qual'è il motivo per cui l'essere umano è portatore di questa pulsione apparentemente eccessiva e non necessaria, che porta uomini e donne a non accontentarsi dell'appagamento sessuale che proviene dalla coppia e a cercare, almeno idealmente, rapporti sessuali con persone diverse dal proprio partner?
La spiegazione si trova facendo un passo in più, cioè dalla continuità della specie al miglioramento della specie, per il quale non è tanto prioritario portare alla maturità tutti i figli generati, quanto generare quanti più figli possibile, possibilmente con patrimonio genetico differente, in modo che i migliori prevalgano, e accoppiandosi tra loro diano la vita a generazioni di esseri migliori.
La presenza assodata nel genere umano di una pulsione sessuale più intensa di quanto servirebbe per la continuità della specie, cioè di quella che la creazione avrebbe infuso nell'uomo per continuare la specie, dimostra in modo inconfutabile che l'uomo è il risultato di un processo evolutivo che lo fa discendere da forme di vita via via più semplici, sino all'origine, presumibilmente monocellulare, della vita.
Peccato. Fossimo frutto della creazione, non saremmo tormentati dalle onnipresenti immagini e richiami sessuali che, facendo leva sull'innata tendenza a migliorare la specie, ci convincono a comprare uno sciampo, a regalare un diamante o a sbavare davanti allo schermo di un pc, con le gonadi in tumulto.
Magari se mi faccio prete ...

8 commenti:

Marcoz ha detto...

Ennò! Noi siamo messi costantemente alla prova dalla pulsione sessuale, ricorda!
La tentazione è lo strumento del Maligno per saggiare la solidità della nostra Fede, pronto com'è a far della nostra anima polpette, appena mostriamo segni inequivocabili di debolezza.
Eccetera.

Ugolino Stramini ha detto...

Vabbè, mi hai convinto, buttale le calze a rete, sennò son capace di mettermele e uscire pulsante nella notte.

ciro ha detto...

Ugoli', vai ancora sui siti pornazzi, nevvero?
;P

Ugolino Stramini ha detto...

... potesse cascarmi il mouse!
E' quel tentatore di Marcoz che travia!
p.s.: ne conosci qualcuno interessante?

Marcoz ha detto...

Non io travio, ma il mio omonimo.
www.marcoz.it
Vedere per credere…

Ugolino Stramini ha detto...

finalmente ho trovato la mia home page!
la domanda è d'obbligo: QUANTO?

Giugioni ha detto...

Ho trovato la lettera di martini,l'ho pubblicata sul mio blog.
ciao e complimenti.

Ugolino Stramini ha detto...

---Giugioni: visto, riletto, complimenti a te per la ricerca.