mercoledì 25 novembre 2009

A distanza di molti mesi...

... non riesco a perdonare a Poldone di averci lasciato.


15 commenti:

bp ha detto...

vedi che prima o poi torna...

ps: ho letto il post sulla finta lite! anvedi!
ti ho lasciato un paio di commenti al post, è bellissimo ricordare cose belle ma dimenticate

egine ha detto...

Che post bellissimo e che nostalgia di quando persino
io ero capace di dire qualcosa di intelligente, si Poldone ci manca, ma anche manca quell'applicazione
da parte mia, tu mi fai sempre faticare Ugolino, che
caro amico.

gians ha detto...

Una cosa è certa, Poldone manca a tutti, mancano anche discussioni interessanti come quella che hai linkato.

Arci ha detto...

io me lo ricordo appena, ma che fine ha fatto?

Ugolino Stramini ha detto...

BP, non so, non credo, è uno tosto. In qualche modo ha considerato questa sua frequentazione una debolezza e l'ha troncata in modo perentorio. Credo che non tornerà, anche se credo stia sbagliando. Camus diceva che pensare di trovare l'equilibrio rinunciando ad una parte di noi stessi non serve a trovarlo ma solo a restare monchi.

EGINE, non dirlo a me; cercavo uno degli infiniti frammenti di pensiero scambiati con BP sulla violenza e mi sono imbattuto in quello che forse è il più bel thread (si dice così, vero marcoz?) del mio blog. Io, come sai, l'impegno ce lo metto ancora, se pur con minore assiduità, per cercare assieme quel briciolo di verità, ma in effetti, colpa anche di certe mie latitanze, la trama si è un po' sfilacciata e molti hanno come me perso quella verve.
Le domande, perfortunapurtroppo però rimangono sempre lì, e se ti viene voglia di lavorare...
p.s. alla luce di certi ricordi, che poi nel blog restano sempre freschi, è difficile definire compiutamente il nostro rapporto, ma forse non è necessario.

GIANS, non so se manchi davvero a tutti, fattostà che è una persona particolare, speciale, mai banale; ricordo la sua battutaccia su Pasolini ed il linciaggio che gli facemmo io ed egine, e la sua resistenza ad altranza, fino a farmi almeno in parte cambiare idea (e tu sai quanto sia difficile). Le discussioni invece non i piacciono, lo sai, quindi ...

ARCI, dal punto di vista virtuale è scomparso, ma stiamo temporeggiando nel chiederne la morte presunta perchè speriamo in una resurrezione. Purtroppo i suoi blog sono cancellati, ma le sue tracce da me, da egine, e da altri, sono ancora ben conservate.

egine>ugolino ha detto...

chiamandoti amico ti è sembrato che volessi definire
qualcosa? direi che è un mio sentire naturale, vengo spesso in casa tua e c'è sempre aria fresca, e poi
sei meglio del nintendo ds, con il suo Brain training,
avendo una figlia piccola sono ferrato:)

Marcoz ha detto...

Thread? Dicono che si dice così.

Poldone è dentro di noi. Ma mica come Mussolini.

Ugolino Stramini ha detto...

MARCOZ, adesso capisco meglio il senso di alcune mie emissioni corporee.
(sapevo che sei un lettore attento)

Ugolino Stramini ha detto...

EGINE, non intendevo attribuirti alcun intento nominalistico (sembra la commedia degli equivoci).
Dico che spiegare ad uno che non ha fatto assieme a noi questa strada la ricchezza e la profondità, ma anche le lacune e le omissioni del nostro rapporto (non piangere, egine) sarebbe difficile; "amico" può non bastare ed essere eccessivo nello stesso tempo, forse ci vuole un'altra parola, forse non ne serve nemmeno una.

egine ha detto...

diversamente conoscente, ti andrebbe bene?:)

Ugolino Stramini ha detto...

No, sa tanto di svilimento: io preferirei parlare di gestalt, ma il termine non può essere certo questo; come la chiamano i vulcaniani (domanda rivolta a marcoz che mentre fing di masturbarsi, ascolta con attenzione)
p.s. ormai mi ha condizionato a tal punto che non uso gli emoticon neanche da me.

gians ha detto...

Ho definito rozzamente, il lasciare pensieri e opinioni su un dato tema. Ora ho corretto il tiro, ma se ho usato il termine più corto è solo caro amico mio per via del poco tempo, non per sminuire ciò che ho letto e conoscevo. Anzi ricordo che quello era il periodo in cui ti leggevo in incognito o quasi.

1ps ha detto...

C'è un mistero dietro l'uscita di scena di Poldone. Io sono convinta di ritrovarmelo dietro l'angolo, o di riscoprirlo come è già successo sotto mentite spoglie.

Ugolino Stramini ha detto...

1PS, non credo, non a breve; la cosa a cui avvicino di più la sua scomparsa è una castrazione volontaria, un tagliare la mano che ti da scandalo.

Anonimo ha detto...

Perche non:)