mercoledì 10 giugno 2009

Il post che non riesco a scrivere

Questo è il post che non riesco a scrivere; la sua forma più corretta sarebbe senza titolo, senza parole, senza immagini. ma tecnicamente non è possibile, viene una riga bianca con data e ora.

Non riesco a scriverlo perché ... lo so io, e non chiedetemelo. Lo so io e mi basta. Sappiate solo che c'è un post che non riesco a scrivere, forse perché ... lo so io perchè.

11 commenti:

gians ha detto...

Potrei passarti qualche scritto da rielaborare, sai, tra l'altro ci guadagneresti un sacco di tempo. ;)

Marcoz ha detto...

Inizia con "C'era una volta, anzi no…", poi il resto viene da sé.

Ugolino Stramini ha detto...

GIANS, mandami il link, o anche p-link :-))))

MARCOZ, semmai con "C'era una volta - un re, diranno i miei piccoli lettori"

davide ha detto...

Cosa succede UGOL. Parla con me. Oppure...

gians ha detto...

Conosci bene entrambi. :))

asi' ha detto...

ma se mi dai un attimo meglio se io mi prendo un attimo meglio
-se noi usciamo dal traffico ci allontaniamo ci fermiamo
-come è distante come è distante anche da te presempio
-prendi quel camion no quello quello più grande che c'è
-ne servono altri cento per portar via quel che abbiamo dentro
- e che nessuno sà cos'è

L.DALLA

Ugolino Stramini ha detto...

DAVIDE, oppure? Con il tuo stomaco? Speriamo presto :-)

GIANS, non mi prendere per il gugol :-)))))))

ASI', il camion che ho sempre cercato, con maggiore determinazione da chè ho conosciuto questi versi che tu opportunamente citi, l'ho in parte trovato proprio nel blog, dove riverso molto di ciò che ho dentro.
Altro lo faccio uscire con la compagnia giusta e l'aiuto di qualche bicchierino i mirto.
Qualcosa rimane ancora dentro e non viene fuori. Ma io aspetto.
Un abbraccio.

'o munaciello ha detto...

Cos'é? Hai iniziato a bere jagermeister?

Baci

Tess ha detto...

ma è fantastico stò post che non riesci a scrivere ;-)

egine ha detto...

io ti credo cosi sulla parola, però vale solo una volta

Ugolino Stramini ha detto...

MUNA, no grazie, preferisco il mirto, non so perché :-))) Vasi

TESS, fantastico nel senso che ognuno ci vede quello che vuole. Tu cosa ci ha visto?

EGINE, I told you, You don't trust me enaught...