martedì 18 dicembre 2007

La bugia più grande della storia

Bp ha le antenne, l'ho detto più volte; se qualcosa di interessante cade nella rete, state pur certi che a lei non è sfuggita, e così anche per questo suo post su Simone Cristicchi.
Andate a leggere tutto da lei, ma il succo ve lo anticipo io: Cristicchi fa una canzone contro preti e chiesa e viene censurata.
Allora l'unica risposta possibile è copiarla e incollarla fino allo sfinimento.
Ognuno potrà così decidere se le cose che dice sono giuste o sbagliate, ma documentandosi di persona, non per sentito dire. Grazie anche a timscrivello per il video.



Mi ricordo da bambino mi portavano alla messa,
ed io seguivo la funzione con un’aria un po’ perplessa...
il prete stava in piedi sull’altare col microfono
spiegava i passi del Vangelo con tono monotono
col tempo e con la scusa di giocare all’oratorio
mi infilarono nel mucchio catechismo obbligatorio
perché non sta bene, non puoi essere diverso,
emarginato come pecora smarrita dentro a un bosco…
al di fuori del contesto... inginocchiati per bene, adesso dì le preghierine
non dubitare mai dell’esistenza del Signore,
lascia stare le tue fantasie sessuali di bambino,
quante volte ti sei masturbato il pistolino?
Il prete in molti casi è un uomo molto presuntuoso,
nonostante l’apparenza di un sorriso zuccheroso,
crede di essere il depositario di una verità assoluta,
ad ogni tua obiezione, lui rigira la frittata!
Prete! Io non ho voglia di ascoltarti, Prete!
Non hai il diritto di insegnarmi Niente!
Sei bravo ad inventare e a raccontare favole
per addomesticare le paure della gente!
Non ho bisogno più di credere a un Prete!
Se la Madonna piange sangue, è noia!
Sei bravo e fai di tutto per alimentare, per tenere in piedi
La bugia più grande della storia.
La bugia più grande della storia.
La storia della Chiesa è seminata di violenza,
di soprusi, la Santa Inquisizione è prepotenza,
e poi genuflessioni collettive dei politici,
salvezza delle anime, la rendita degli immobili
ma quanti begli affari fate con il Giubileo
e quanti bei miliardi che sta alzando Padre Pio
Se Gesù Cristo fosse vivo si vergognerebbe
delle tonnellate di oro e delle vostre banche,
Se Gesù Cristo fosse vivo si vergognerebbe
Delle chiese piene d’oro e delle banche…
Prete! Io non ho voglia di ascoltarti, Prete!
Non hai il diritto di insegnarmi Niente!
Sei bravo ad inventare e a raccontare favole
Per addomesticare le paure della gente!
Non ho bisogno più di credere a un Prete!
Se la Madonna piange sangue, è noia!
Sei bravo e fai di tutto per alimentare, per tenere in piedi
La bugia più grande della storia
La bugia più grande della storia.
Perdonate questo sfogo troppo anti-clericale,
in fondo ognuno è libero di scegliersi la sua prigione,
libero di farsi abbindolare, ipnotizzare,
dal papa, dal Guru, dal capo spirituale
ma la cosa deprimente e che mi butta giù
è vedere quella folla alla Giornata della Gioventù,
la mia sola religione è vocazione per il dubbio ,
IO non crederò a qualsiasi cosa dica un Prete!
Io non ho voglia di ascoltarti, Prete!
Non hai il diritto di insegnarmi Niente!
Sei bravo ad inventare e a raccontare favole
Per addomesticare le paure della gente!
Non ho bisogno più di credere a un Prete!
Se la Madonna piange sangue, è noia!
Sei bravo e fai di tutto per alimentare, per tenere in piedi
La bugia più grande della storia
La bugia più grande della storia
La bugia più grande della storia
PRETE!

18 commenti:

imPrecario ha detto...

sti preti sempre a manipolare le parole degli altri che si tratti di cristi o di cristicchi ....

bp ha detto...

eheheh bravo imp!!!!

Grazie ugolo, anche da parte delle mie antenne... non sapevo della censura, l'ho scoperto con l'intervista e mi son detta: qui bisogna uìintervenire di persona personalmente...
sapevo di poter contare su di te, che avresti capito l'urgenza e appoggiato la diffusione :)))

Davide ha detto...

mi sembra un bel testo.

gians ha detto...

povero cristicchi, sicuramente lo costringevano a fare il chierichetto.

Ugolino Stramini ha detto...

impecario, e non si limitano a manipolare quelle :-(

bp, come ormai avrai capito, alle persone che stimo dispenso con uguale animo sia complimenti che critiche :-)

davide, anche a me è parso un bel testo; "se non del tutto giusto, quasi niente sbagliato"

gians, il problema è che qualcuno continua a provarci a farglielo fare!
p.s. hai già fatto conoscenza con calimero? dovreste risultarvi simpatici.

bp ha detto...

eppure non l'avevo capito...
mi era sfuggito questo particolare, sarà perchè merito solo lodi???
:)))))))))))))))))
si sarà per questo..

geretiello munaciello ha detto...

stabbè!

ILLAICISTA ha detto...

Non so perché, ma questa canzone mi piace... :D

babbo ha detto...

---PASIAISI' CHE TRADOTTO IN ITALIANO SIGNIFICA ( NON ACCUMULATE FATICHE INUTILI "RIPOSATEVI" )
SALUTI
BABBO.

NicPic ha detto...

Taaa, ta ta ta ta ta ta, taaaaa!

Dyo ha detto...

Ho promesso a bp che lo farò anch'io.

Ugolino Stramini ha detto...

bp, te la canti e te la soni, come il tuo amato totò :-)

geretielo, pure tu facesti il chierichetto?

babbo, grazie, ma avevo capito. Qualcosa Farà Restare te invece sorpreso...

nicpic, mi pare la sigla del tg1, o sbaglio?

dyo, attenta: bp e uno zucchero, ma se manchi una promessa sguaina la sciabola e diventa terribile :-))))

NicPic ha detto...

ma nooo! quella del tg è

ta ta ta
tatata
ta ta ta ta ta ta
taaaaaaa!

stavo cantando prete!

paologaz ha detto...

Ciao Ugolino, spero non yi dispiaccia se copio le parole della canzone per farci un post sul mio blog!
Paologaz

Ugolino Stramini ha detto...

nicpic, scusami, io suono a occhio :-D

paologaz, dispiace???? al contrario, pensa che il primo titolo del post era "prendete e mangiatene tutti".

babbo ha detto...

---Ugolino Stramini, SPERO CHE LA SORPRESA SIA CONSONA AL PERIODO.
BAI CUN DEUS=( CHE DIO TI STIA A FIANCO )
BABBO

Old Whig ha detto...

Testo rivoltante. Ormai si rispettasno tutti, tranne i cristiani.

Ugolino Stramini ha detto...

babbo, grazie, è fondamentale, nei momenti di difficoltà, avere a fianco, anche in spirito, coloro che ti vogliono bene.

old whig, benvenuta/o; non sono d'accordo con te, ma mi piacerebbe ugualmente discuterne; se ti va potresti spiegare meglio ciò che intendi, saro lieto di risponderti.